Storia Del Paese

Municipio

Barasso è un Comune di 1.694 abitanti, situato su tre ripiani del declino del Campo dei Fiori.

Il suo territorio, che è di circa 450 ettari, confina con i Comuni di Comerio, Gavirate (Oltrona al Lago), Casciago (Morosolo), Luvinate e Castello Cabiaglio.

Regione Insubria-Mappa

Regione Insubria-Mappa (Photo credit: Wikipediaul livello del mare. Barasso è un vocabolo della lingua gallo – celtica e significa “pascolo sul monte” o “monte del pascolo”: ciò sta ad indicare la sua origine gallo-celtica ed i molti secoli della sua esistenza.

Nei secoli II e III a.C. Barasso, che era compreso nella Gallia Cisalpina o Insubria, entra a far parte della Provincia Romana. Durante la dominazione Longobarda il nome di Barasso comincia ad entrare nei documenti storici e viene citato nel celebre “Diploma” con cui il Re Longobardo Liutprando donava, nel 725 d.C., molte terre, specialmente del Varesotto, ai monaci agostiniani in memoria del fatto che S. Agostino era stato in questi luoghi e precisamente a Casciago (Cassiciacum), ospite del suo amico Verecondo (357). In base ai documenti dell’archivio della Curia Arcivescovile di Milano, si può affermare che a Barasso e nelle frazioni di Molina e Cassini esistevano tre Chiese già prima dell’anno mille.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...